VIAGGIO AMICI #20: MICHELE SPECCHIALE

La nostra rubrica #VIAGGIOAMICI di stasera vi parla di un dj bionico siciliano, Michele, che ci dice: “Non mollate mai.”

Aveva appena 20 anni quando un incidente sul lavoro ha cambiato la sua vita. Lavorava in campagna, ed un guanto che indossava è rimasto impigliato nel trattore che stava guidando che gli ha portato via il braccio sinistro ma non la voglia di vivere e rimettersi in gioco.
Con la sua protesi Michele mixa e fa scratch in consolle, pur non avendo la sensibilità nelle punte delle dita, che è fondamentale per i dj. Come ci riesce? Si fa guidare dal suo orecchio e dal suo istinto lasciando sbalorditi quanti lo guardano.

Bionica è la sua musica e ‘bionico’ è il suo amore per la moglie Daniela che ha conosciuto quasi 18 anni fa al Centro Protesi Inail Vigorso di Budrio, in sala d’attesa. Lei campana, diciassette anni, aveva appena subito un incidente che le ha fatto perdere le gambe.
“Quello che ci è capitato- racconta Michele- ci ha fatto anche conoscere. Noi non siamo una coppia di disabili, ma una coppia bionica. Così ci vede la gente”.
Ora hanno due splendide bambine e una vita piena d’amore e di arte davanti.

Seguite Michele su instagram: @djmikybionic

Lascia un commento