VIAGGIO AMICI #14: LUCA TRAPANESE

“Sette famiglie in attesa di adozione avevano rifiutato Alba, abbandonata in ospedale. Poi il tribunale scelse me. E cominciò la nostra avventura assieme”
 
Oggi la nostra rubrica #VIAGGIOAMICI vi racconta la storia di Luca Trapanese, il ragazzo che ha adottato Alba, una bimba con sindrome di Down.
 
La legge italiana sulle adozioni è ferma al 1983 e fa ancora differenze tra cittadini (e bambini) di serie A e di serie B. L’articolo 44 della legge 184/1983 stabilisce infatti per un single la possibilità di adottare un figlio solo in tre casi: qualora fra lui e il bambino esista un legame di parentela o un rapporto prolungato; quando non vengano individuate coppie idonee (caso più unico che raro); quando il bimbo, orfano, è condizioni di disabilità.“
Oggi Luca e Alba sono una vera famiglia, come succede nel resto del mondo dove hanno più esperienza di queste situazioni assolutamente normali.
 
La loro storia è una favola vera, una vicenda straordinaria proprio perché va oltre i limiti di quello che siamo abituati a considerare come normale.
 
Grazie a Luca e a tutte le persone come te innamorate della vita <3
 
 
 
 
 

Lascia un commento